Tre racconti italiani

Usato

Poeta, compositore, critico e narratore, Michail Kuzmin (1872-1936) fu una delle figure di maggior spicco nei circoli letterari e artistici pietroburghesi dei primi due decenni del secolo.

Maggiori dettagli

I tre brani qui presentati in traduzione, isolati certo arbitrariamente nella produzione in prosa di questo autore, rappresentano tre prove di ispirazione italiana particolarmente convincenti, condotte nella forma del racconto breve, in cui il Kuzmin narratore eccelse, e incentrate su di un tema letterario a lui caro, ovvero la raffigurazione delle prime esperienze amorose di un giovane, più o meno adolescente. La scelta di questi racconti si ripropone di offrire al lettore tre modi per osservare il funzionamento di questo motivo a contatto con un paesaggio naturale e letterario ugualmente prediletto dall’autore, quello italiano. I tre racconti appartengono infatti a stagioni creative differenti, diversi sono il tono, il registro, l’andatura della narrazione, le fonti letterarie a cui rimandano. Senza forzare troppo la penna a Kuzmin, vi si può tuttavia rinvenire unità di protagonista e di tema, tenendo ben presente comunque che questa unità è spartita, a ben vedere, con un discreto numero di opere di questo autore.

Sottotitolo A cura di Paola Ferretti
Titolo Tre racconti italiani
Autori Michail Kuzmin
Data di pubblicazione 1997
Editore L'Obliquo
Numero di pagine 88
Numero volumi 1

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Tre racconti italiani

Tre racconti italiani

Poeta, compositore, critico e narratore, Michail Kuzmin (1872-1936) fu una delle figure di maggior spicco nei circoli letterari e artistici pietroburghesi dei primi due decenni del secolo.